Tiscali UltraInternet Fibra è arrivata a Ravenna

Ti raccontiamo 4 cose che non sai sull’antica Capitale dell’Impero Romano d’Occidente

Continua il nostro viaggio alla scoperta delle località raggiunte da Tiscali UltraInternet Fibra, la connessione fino a 1 Giga che porta Internet a velocità mai viste grazie alla tecnologia FTTH (‘Fiber To The Home’), cioè con la connessione che arriva direttamente dentro casa, senza tratti in rame. Il nostro itinerario oggi passa dall’Emilia Romagna e vi racconta 4 cose che probabilmente non conoscete su Ravenna!

Galla Placidia e il sandalo di San Giovanni

Ravenna, capoluogo dell’omonima provincia romagnola, è il secondo comune italiano per superficie e vanta un gran numero di chiese sul suo territorio. La bella chiesa di San Giovanni Evangelista, in particolare, è legata a una leggenda molto particolare: si narra, infatti, che la costruzione della chiesa ad opera dell’imperatrice Galla Placidia avvenne per esaudire un voto che ella fece durante una tempesta in mare, mentre faceva ritorno da Costantinopoli. Non possedendo, tuttavia, alcuna reliquia del Santo, necessaria per la consacrazione della basilica, la notte prima della consacrazione stessa la sovrana si prostrò a pregare il Santo, il quale le apparve e le lasciò uno dei propri sandali come reliquia. L’episodio è illustrato sul portale della chiesa stessa, del XIV secolo.

Le spoglie di Dante Alighieri

Un'altra curiosità su Ravenna che pochi conoscono è che, proprio in questa città, Dante Alighieri morì nel 1321 di malaria, malattia contratta molto probabilmente nei pressi delle paludosi valli di Comacchio. Alcuni decenni dopo la sua morte, le spoglie del Poeta furono reclamate dalla città di Firenze, senonché i frati francescani responsabili della loro conservazione, fiutando il pericolo di trafugamento, nascosero i resti di Dante in un luogo segreto, così segreto che di esse alla fine si persero le tracce. Le ossa del Sommo Poeta furono rinvenute, infine, per caso soltanto nel 1865: oggi riposano in un sepolcro/tempio in stile neoclassico realizzato dall’architetto Camillo Morigia.

Cole Porter e la cupola di stelle

Un’altra stupefacente creazione architettonica dovuta a Galla Placidia è l’omonimo Mausoleo, Patrimonio Unesco: la sua cupola è decorata con un mosaico che riproduce un cielo notturno con ben 900 stelle. Si narra che il compositore statunitense Cole Porter, a Ravenna in viaggio di nozze, rimase talmente colpito dalla volta che da essa avrebbe tratto l’ispirazione per scrivere il suo celebre pezzo Night and Day (Night and day / You are the one / Only you 'neath the moon / Or under the sun), vale a dire ‘notte e giorno’…

Ravenna e Lord Byron

Nella sua avventurosa vita, il poeta e nobile inglese George Gordon Byron fece tappa anche a Ravenna, dove divenne l'amante della giovane Teresa Gamba, contessa Guiccioli, e prese parte ai moti carbonari del 1820-1821. Da qui, i due fuggirono prima in Toscana, poi a Venezia. Nei due anni di permanenza ravennate, Byron scrisse quattro capolavori: Caino, Marin Faliero, Sardanapalo e I due Foscari. Presso la Biblioteca Classense sono custoditi alcuni cimeli della storia d’amore fra il poeta britannico e la giovane contessa.

 

Anche a Ravenna tantissimi utenti hanno già scelto Tiscali UltraInternet Fibra: cosa aspetti a unirti a loro? Clicca qui per verificare la copertura della tua via!