7 utilizzi di una chiavetta USB che forse non conoscevate

Come sfruttare al meglio le memorie portatili

Tutti abbiamo utilizzato chiavette USB per trasportare file tra un computer e un altro e per fare il backup dei file. Esistono però altre cose, molto utili, che si possono fare con una chiavetta. Come ad esempio bloccare e sbloccare il pc, proprio come nei film.

Oppure per collegare velocemente una rete wireless a tutti i PC in ufficio o  a casa, aumentando le prestazioni del computer, o ancora gestire un server Web, sempre direttamente dalla chiavetta.

Ecco alcuni sorprendenti modi in cui si può utilizzare una chiavetta USB:

Vuoi navigare senza limiti a 1 Gigabit con la vera fibra ottica? Verifica se la tua zona è coperta e scopri l'incredibile tariffa di Tiscali UltraFibra Giga!

1) Usare una chiavetta per bloccare e sbloccare il PC

Volete bloccare e sbloccare il vostro computer con una chiave fisica, proprio come si vede nei film? Con il tool PREDATOR è possibile.

PREDATOR trasforma una chiavetta USB in un dispositivo per il controllo dell'accesso, in pratica una chiave per il computer. Quando ci si allontana dal pc, si stacca la chiavetta e il computer viene automaticamente protetto. Al ritorno, la si infila nuovamente e il computer viene sbloccato.

E' un po' come usare la funzione di blocco di Windows, con la differenza che qui non si deve digitare una password . Quando si scollega, le finestre aperte vengono ridotte al minimo e lo schermo si oscura . Collegatela nuovamente  e lo schermo verrà nuovamente ripristinato.  

2) Eseguire ovunque app portabili

Una delle cose più fastidiose del software, in genere, è che di solito dev'essere installato. Con le app portabili, invece, ciò non è necessario.

Le app  e i giochi portabili si possono facilmente copiare su una chiavetta USB, ed eseguire da qualsiasi dispositivo adatto (di solito un PC con sistema operativo a 32- o 64-bit). Browser, client di posta, app di messaggistica e giochi si possono eseguire da una chiavetta USB.

E' una soluzione particolarmente utile se siete propensi a tenere a disposizione un assortimento di app su qualsiasi PC che possa essere nelle vicinanze. Questo potrebbe essere in una biblioteca o persino un cyber cafè nelle località di vacanza.

3) Aumentare le prestazioni con ReadyBoost

Se avete un hard disk lento nel vostro computer, ReadyBoost può velocizzarlo. Quando su un drive si abilita ReadyBoost, questo si comporta come una cache per l'hard disk, accumulando in memoria i file più frequentemente usati.

Se è più veloce leggere dalla chiavetta USB invece che dall'hard disk, Windows leggerà la cache della chiavetta. Non vedrete un aumento di prestazioni eccezionale se l'hard disk è un 7200 RPM. Se avete un hard disk SSD, Windows vi impedirà di usare ReadyBoost perchè la cache è più lenta (!) dell'SSD.

Per abilitare ReadyBoost, cliccate col tasto destro su una chiavetta USB in Esplora Risorse, selezionate Proprietà e usate le opzioni disponibili sulla scheda ReadyBoost. Windows consente di abilitare ReadyBoost solo se la chiavetta è sufficientemente veloce: è per questo motivo che potreste vedere queste opzioni mascherate in grigetto. ReadyBoost, inoltre, pretende un minimo di 256 Mb di spazio libero.

4) Fare backup con Win32 Disk Imager

Se state usando la vostra chiavetta USB per vari scopi, potrebbe essere utile fare il backup dei contenuti. Un modo facile per farlo è con Win32 Disk Imager.

Nonostante questo programma sia solitamente usato per scrivere immagini bootabili sulle chiavette USB, può anche essere usato per creare file immagine. E' sufficiente installarlo e mandarlo in esecuzione, inserire la chiavetta e selezionare un nome e una destinazione per il file immagine. Cliccate su Read per leggerne i contenuti.

Quando dovete ripristinare l'immagine del disco è sufficiente riprendere la stessa e cliccare su Write.

5) Salvare documenti di viaggio essenziali

Se viaggiate spesso, è possibile che qualche volta abbiate perso dei documenti. Visti, prenotazioni, persino i passaporti si possono smarrire. E mettere i documenti nella valigia sbagliata può portare a dei grossi  problemi se chi maneggia i bagagli commette qualche errore.

Una soluzione può essere quella di salvare tutti i documenti di viaggio su di una chiavetta USB e portarla con sè. Potreste metterci, per esempio, le scansioni delle pagine del passaporto, così che, se dovesse essere smarrito potreste fornirlo alla dogana in modo tale che vengano effettuati gli appositi controlli.

6) Installare praticamente qualsiasi sistema operativo

Le immagini avviabili su chiavetta USB dei sistemi operativi si possono usare per installare un nuovo sistema operativo  sul PC.

Per esempio, chi utilizza Windows 10  può creare un disco di installazione USB avviabile usando uno strumento dedicato. Nel caso sorga un problema col sistema operativo, questa chiavetta si può usare per ripristinare o persino reinstallare Windows.

Allo stesso modo, tutti i tipi di Linux si possono installare direttamente da USB. Molti offrono un ambiente live, e forniscono una buona impressione del sistema operativo che viene eseguito direttamente da USB prima dell'installazione.

7) Proteggersi online col sistema operativo Tails Live

In alternativa, potreste utilizzare un sistema operativo eseguibile da USB per mantenere private le vostre attività online.

La soluzione si chiama Tails, che diversamente dagli altri sistemi operativi è in grado di preservare la privacy e l'anonimato. Nessun log viene conservato nel sistema operativo. Nel frattempo, un software di crittografia codifica i file, le email e i messaggi istantanei, mentre i dati che transitano su Internet vengono instradati attraverso Tor (il sistema di navigazione che permette di navigare in modo anonimo su internet).

Ogni volta che si utilizza Tails sulla chiavetta USB viene avviata una sessione completamente nuova, senza nessun dato pregresso. Inutile sottolineare che ciò aiuta a migliorare la privacy e la sicurezza online. Assicuratevi solo di usare password sufficientemente robuste!