Volete ridare vita alla vostra Smart TV e comandarla con la voce?

Arriva da Amazon la soluzione più economica per il vostro intrattenimento

Avete una TV che non è più cosi smart come vorreste e vi piacerebbe portarla a nuova vita? Oggi vi parliamo di una soluzione semplice ed economica, che richiede solo dieci minuti del vostro tempo, una connessione internet (meglio se una fibra) e quel piccolo gioiello di tecnologia che risponde al nome di Amazon Smart TV Stick 4K

Un vero e proprio mini PC targato Amazon, che ad un prezzo davvero irrisorio porterà sulle vostre TV tutta la potenza e la versatilità dei migliori dispositivi Android, con un carico di app davvero molto utili per il vostro intrattenimento domestico.

Vuoi navigare senza limiti a 1 Gigabit con la fibra ottica? Verifica qui se la tua zona è coperta e scopri l'incredibile tariffa di Tiscali UltraInternet Fibra!

Pronti? Si parte 

Dentro la confezione 

Cosa troviamo dentro la confezione arancione che arriverà direttamente nelle vostre case una volta acquistata da Amazon (o anche da Mediaworld, se preferite)? Innanzitutto il dispositivo vero e proprio, giusto un pò più grande di una normale pennina USB, il suo alimentatore di rete (ma se avete una TV con una porta USB da 1 Ampere potete anche collegarla lì) e una piccola prolunga HDMI che vi può aiutare nell’installazione su TV con porte HDMI laterali che di solito hanno accessi piuttosto angusti. Non mancherà poi il telecomando, che questa volta integra funzioni davvero molto particolari che vedremo più avanti, e le batterie per il suo funzionamento. 

Il collegamento 

Collegare la smart stick alla vostra televisione è questione di pochi minuti. Basta individuare una porta HDMI libera, collegarla con o senza adattatore e connetterla poi alla rete elettrica, o a una porta USB della vostra TV (ma deve avere almeno 1 Ampere di uscita). Fatto questo, accendete la vostra televisione e il gioco è (quasi) fatto. Con il telecomando della vostra TV cercate l’ingresso HDMI dove avete collegato lo stick. Troverete la schermata di configurazione. Seguite i passaggi, che vi aiuteranno a individuare la vostra connessione WiFi domestica e a impostare correttamente il telecomando dello stick, che può anche accendere e spegnere la tv, regolare il volume e altre utili funzioni. 

Una volta terminato il setup avrete accesso diretto alla pagina principale, dove potrete trovare già installate molte delle app più famose legate all’intrattenimento. Tutte le app Amazon (video, musica etc), Netflix, DAZN e tante altre. Dovrete semplicemente loggarvi con i vostri account e potrete avere pieno accesso a tutti i contenuti delle varie piattaforme. E se avete a disposizione una TV 4K, potrete usufruire dei contenuti in ultra HD, con una fluidità e nitidezza davvero invidiabili. E se queste non vi bastano, provate a dare un’occhiata al ricco marketplace delle app di Amazon, che vi metterà a disposizione tantissime altre applicazioni come Infinity, Rai Play e tante altre che vi possono permettere di navigare sul web, leggere la posta, guardare video su Youtube e tanto altro, giochi compresi.

Il telecomando 

Come detto in apertura d’articolo, il telecomando della nuova Fire Stick è uno dei veri punti di forza di questo dispositivo, perché vi consente di poter comandare anche le funzioni più semplici del vostro televisore (accensione/spegnimento, volume), in modo da semplificarne l'utilizzo. In più, e questa è l’aggiunta più importante, il telecomando integra tutte le funzioni di Alexa, ovvero l’assistente vocale di Amazon. Basterà premere semplicemente un tasto del telecomando per poter chiedere alla vostra Fire Stick di trovare un contenuto video particolare, o una canzone da riprodurre. 

Il sistema cercherà il file nei servizi installati, presentandovi subito i risultati da riprodurre. Non solo: se possedete videocamere di sorveglianza connesse al vostro Wifi domestico, potete associare questi dispositivi all’app mobile di Alexa, e chiedere di mostrare le immagini sulla vostra TV, semplicemente esplicitando a voce quale telecamera volete tenere sotto controllo. Idem dicasi per tutti gli altri servizi di domotica, come luci intelligenti, condizionatori, caloriferi e tanto altro. Tutto molto semplice e, soprattutto, efficace. E state tranquilli, il sistema vocale si attiva solo premendo il tasto con il simbolo del microfono, quindi non avrete nessuna violazione della vostra privacy.  

Come si usa? E la qualità? 

L’esperienza di utilizzo è molto semplice. La disposizione dei contenuti è stata ottimizzata per l’utilizzo del telecomando in dotazione e vi basteranno solo pochi minuti muovervi agevolmente tra le varie funzioni. Potete ovviamente mettere in pausa un contenuto e riprenderlo in qualsiasi momento, e se volete ritornare in modo rapido sulla pagina principale del servizio, il tasto Home saprà accontentarvi. La qualità è davvero sorprendente, soprattutto se si considera l’hardware ridotto all’osso del dispositivo. Eppure tutto funziona alla perfezione, esattamente come le app delle migliori smart tv. La qualità Full HD o 4K non incide sul funzionamento della Fire Stick, che dimostra di essere tanto potente quanto versatile in qualsiasi tipo di utilizzo. E se volete associare anche mouse e tastiera, o cuffie bluetooth, potrete impostare il pairing in pochissimi passaggi. Idem dicasi per i controller di gioco. 

I prezzi? 

La versione 4K costa 59€, mentre quella a 1080p la trovate a 39€, sempre con il telecomando con le funzioni Alexa. Se invece già possedete la prima versione della Fire Stick e volete regalarvi un nuovo telecomando con le funzioni vocali, questo vi costerà 29€.

Insomma, la Fire TV Stick 4K è un’ottima evoluzione di quella uscita qualche anno fa, che consentiva solo la massima risoluzione dei canonici 1080p. La nuova versione è molto più veloce nella navigazione dei menù e, soprattutto, nell’accensione del dispositivo. L’implementazione del telecomando con le funzioni di Alexa è davvero una piacevole novità. Se quindi volete dare una rinfrescata alle funzioni smart della vostra TV o, direttamente, rendere smart un vostro monitor, il nostro consiglio è quello di non indugiare oltre e farla vostra.