Facebook, cosa succede quando si disattiva l’account?

Una cosa è disattivare, un’altra cancellare. Ecco gli effetti

Facebook, cosa succede quando si disattiva l’account?

Mettiamo che vi siete stufati di Facebook. Problemi di privacy, fake news, polemiche, perdite di tempo…basta, volete cessare la vostra attività nel modo più clamoroso: cancellandovi. Esiste però un’altra opzione, quella di disattivare l’account. Quali sono, in concreto, gli effetti che produce questa azione? Eccoli.

Che differenza passa tra cancellare un account Facebook e disattivarlo?

In sostanza, la disattivazione è per chi non è certo di voler lasciare Facebook per sempre. Se volete prendervi un periodo “sabbatico” dai social media la disattivazione è una buona scelta, anche se non l’unica. Potreste semplicemente ignorare Facebook senza disattivarlo, ma dipende da quanto sareste tentati, poi, dal ritornare.

La cancellazione da Facebook, invece, è permanente. Non è una decisione da prendere alla leggera. Se cancellate il vostro account non potrete più tornare indietro e aspettarvi che i vostri dati siano ancora lì, intatti. Esiste un modo per ricominciare, ma ne parleremo più avanti.

Se disattivo l’account mi possono ancora trovare?

Gli utenti di FB possono ancora trovarvi, ma il vostro profilo non dovrebbe comparire. In teoria.

La timeline scomparirà, oltre all’elenco dei “Mi piace”. E’ una cosa che dovrebbe avvenire subito, tutto sarà invisibile.

Ovviamente, se vi cancellate da Facebook il vostro account scomparirà, ma la cancellazione completa non si noterà per qualche giorno perché il social network concede un certo margine per ripensarci.

Se effettuate nuovamente il login poco dopo aver disattivato l’account verrete automaticamente riattivati. In caso contrario, sono necessari 90 giorni per far sì che le informazioni di un account cancellato possano essere rimosse dai server di Facebook.

Alcuni dettagli rimarranno lo stesso, ma i dati di identificazione personale scompariranno. Di voi non rimarrà altro che una statistica.

Il mio profilo scompare completamente se disattivo Facebook?

La disattivazione dovrebbe rendere invisibile il profilo. Nonostante ciò, alcuni utenti disattivati si sono lamentati del fatto che, dopo essersi nuovamente loggati, hanno trovato numerose richieste di amicizia in sospeso. Ciò indicava che i loro nomi erano ancora reperibili e i link ancora attivi. A seconda di come avete configurato la privacy (sulla quale dovreste comunque avere un occhio di riguardo) i dati completi non dovrebbero essere disponibili.

Come assicurarsi che il profilo Facebook disattivato scompaia per davvero, quindi? Provate una semplice ricerca, sia tramite il profilo di un amico che da Google. Meglio tramite il primo, altrimenti ci potrebbe volere un sacco di tempo per analizzare i risultati che mostrano altri col vostro stesso nome. La ricerca dovrebbe dirvi se, nonostante la disattivazione dell’account, siete ancora reperibili.

In caso affermativo, provate a loggarvi nuovamente e poi a disattivarvi ancora. Se lo sforzo dovesse risultare vano, potete fare una segnalazione a Facebook oppure passare allo step successivo: la cancellazione. Prima di farlo, continuate a leggere per sapere cosa si deve fare prima di cancellarvi irreversibilmente da Facebook.

I miei commenti spariscono se disattivo il mio account?

Se la disattivazione ha funzionato, i vostri post sulla vostra stessa timeline non saranno visibili pubblicamente, e nemmeno i vostri amici dovrebbero essere in grado di vederli. L’intero profilo dovrebbe essere sparito. Ciò non significa, però, che anche i commenti che avete fatto scompariranno allo stesso modo.

Facebook è ossessionato dai ricordi. Al social network piace rendervi nostalgici, e ricordarvi per quanto tempo avete usato la sua piattaforma. E’ un metodo per costruire una fedeltà al marchio.

Questo è il motivo per cui i vostri commenti non spariranno nel nulla. Il vostro nome comparirà come semplice testo, dato che il collegamento al vostro account verrà eliminato. Anche l’immagine del vostro profilo verrà sostituita da una icona di default.

E, naturalmente, se scegliete di riattivare l’account, tutti i post torneranno a essere come prima.

Che succede se vi cancellate permanentemente da Facebook? I vostri dati saranno cancellati entro 3 mesi, ma non esiste la garanzia che tutti i commenti, le reazioni e i post inseriti sulle timeline altrui vengano rimossi.

Come capire se qualcuno ha disattivato il suo account

Come appare un account di Facebook disattivato? Innanzitutto, non è possibile controllarne il profilo perché i link tornano a essere semplice testo. I post che altri hanno scritto sulla vostra timeline esisteranno ancora ma non potrete cliccare sul nome degli autori.

Se siete preoccupati che qualcuno ultimamente non si sia fatto sentire su Facebook, ci sono tre possibilità da prendere in considerazione. La prima è che forse è troppo occupato per postare, provate a messaggiarlo per vedere se vi risponde.

Controllate la lista dei vostri amici: se ci sono ancora, probabilmente sono molto impegnati. In caso contrario, la seconda possibilità è che vi abbiano bloccato. Prima di indagare sul motivo, cercate di capire se abbiano cancellato del tutto il loro account.

Quindi, come si fa a sapere se qualcuno vi ha bloccato su Facebook o ha disattivato il proprio account?

Andate sul profilo di un comune amico e controllate se la persona in questione è ancora presente lì. Se il suo nome si può ricercare, il profilo esiste ancora. Purtroppo ciò significa anche, con tutta probabilità, che siete stati bloccati.

Controllate su Messenger: ci potrebbe essere un problema tecnico. Non potete mandare messaggi se vi hanno bloccato, e l’immagine del profilo verrà sostituita su tutti i commenti che avevano postato in precedenza sulla vostra timeline.

Posso ancora usare Messenger senza Facebook?

Un pensiero che potrebbe venirvi in mente è che disattivando Facebook non potrete più utilizzare Messenger, la app che gli è strettamente collegata. Dopo tutto, entrambe sono di proprietà della stessa società e condividono la stessa lista dei contatti. Pare proprio che Messenger non possa esistere senza il suo “genitore”.

Non temete, però: potete ancora usare Messenger anche se siete privi di account Facebook.

Quando disattivate l’account, Facebook vi chiederà se volete disattivare anche Messenger. Se dite di no, le vostre informazioni sulla app verranno salvate.

Gli altri possono vedere i miei messaggi se disattivo Facebook?

Sì, potete ancora usare Messenger: ne consegue che i vostri messaggi compariranno anche dopo avere disattivato l’account. Però, se vi cancellate da Facebook, i vostri messaggi precedenti porteranno l’intestazione “Utente Facebook”, e non potranno avere delle risposte. Questo è ciò che accade, tra l’altro, se bloccate qualcuno.

Si può riattivare un account Facebook?

Se avete disattivato il vostro account Facebook, non dovete far altro che effettuare nuovamente il login. Potete cambiare la password se è trascorso un periodo di tempo considerevole e ve la siete dimenticata. Il vostro profilo esisterà ancora, così come le informazioni personali. Anche i messaggi e i commenti precedenti ricompariranno (di norma).

In effetti Facebook facilita di molto la riattivazione. Ciò valido soprattutto se avete comunicato al social network il vostro numero di cellulare. Qualcuno ha segnalato di avere ricevuto dei messaggi da Facebook, “pregandolo” di tornare. Cliccando sul link allegato ai messaggi, anche accidentalmente, il profilo viene riattivato (ovviamente accertatevi, nel caso, che l’SMS provenga realmente da Facebook, cliccare sui link da fonti sospette in genere è piuttosto pericoloso!).

Si può riattivare un account Facebook cancellato?

Sì, ma è più difficile, bisogna fare diverse operazioni per preparare una eventuale riattivazione dopo una cancellazione. Il social network permette di scaricare una copia di tutti i dati che ha conservato su di voi (aprite la versione per browser desktop, cliccate sulla freccetta in alto a destra dello schermo, poi su Le tue informazioni su Facebook, poi su Visualizza nella sezione Scarica le tue informazioni; da qui potrete creare una copia personalizzata del file contenente tutti, o solo alcuni, dei dati che vi riguardano). Ciò significa che potete ripristinare il vostro account, nonostante il procedimento sia un po’ più complicato rispetto a una semplice disattivazione.

Cosa succede alle foto taggate dopo la disattivazione?

Dal momento che Facebook ha salvato tutti i vostri dati nel caso voleste ritornare “all’ovile”, i tag nelle immagini esistono ancora. Questi tag, però, verranno convertiti in semplice testo. Nessuno può collegare quelle immagini a un profilo (giusto per ripeterci, il vostro profilo non è più visibile a nessuno). Questo vale anche per qualsiasi altro post in cui siete stati taggati.

Se riattivate il vostro account i tag ricompariranno come se non fosse successo niente. E’ praticamente la stessa cosa che succede dopo la cancellazione: i tag tornano a essere del semplice testo. Se aprite un nuovo account, quei tag originali non verranno collegati automaticamente al vostro nome. Pensate solo a tutti quelli che hanno il vostro stesso nome.

Supponiamo che abbiate cancellato il vostro profilo, poi ve ne siete pentiti, e avete deciso di tornare. Dovrete chiedere ai vostri contatti di eliminare i tag precedenti e aggiornarli col vostro nuovo profilo.

Siete preoccupati per una foto imbarazzante? Volete che nessuno vi identifichi, nemmeno dopo la disattivazione o la cancellazione? Non dimenticate che potete, comunque, eliminare i tag a mano. Fatelo, però, prima di prendere qualsiasi decisione sul vostro account.

Meglio disattivare l’account o cancellarsi definitivamente da Facebook?

Se avete letto questo articolo perché eravate indecisi sul da farsi, vi suggeriamo di scegliere la prima opzione. Motivo? Ovviamente perché non siete sicuri su cosa fare, quindi meglio optare per una decisione reversibile. Molto meglio.