Problemi con la copertura del Wi-Fi? Ecco la soluzione definitiva

Non importa se vivete in un castello o in un monovano: avrete sempre a che fare con una zona d'ombra del Wi-Fi. Un punto cieco dove il segnale non arriva, o se arriva ha una potenza davvero insufficiente anche per la semplice navigazione. 

In nostro soccorso arriva la tecnologia della powerline, che provvede a instradare sulla nostra linea elettrica il segnale internet, rendendolo disponibile all’interno dell’intero ambito domestico (purchè al di sotto dello stesso contatore elettrico).  Le Fritz! Powerline 1260 rispondono alla perfezione a questa esigenze. Non solo assolvono al compito di portare il segnale Internet attraverso le normali prese elettriche, ma riescono anche a diffonderlo all’interno degli ambienti attraverso il segnale Wifi. Ecco come.

Vuoi navigare senza limiti a 1 Gigabit con la fibra ottica? Verifica qui se la tua zona è coperta e scopri l'incredibile tariffa di Tiscali UltraInternet Fibra!

 

All’interno della confezione troveremo due powerline e i cavi di rete che serviranno per l’installazione dei dispositivi. Un’installazione che non vi porterà via più di qualche minuto. Dovrete semplicemente collegare la powerline con la presa passante in prossimità del vostro modem. Anzi, proprio la presa passante sarà utile per connettere il modem stesso alla presa elettrica. Come sempre, una raccomandazione: NON collegate la powerline ad una ciabatta elettrica, le prestazioni sarebbero davvero non all’altezza delle aspettative. E sempre a proposito di aspettative, non dimenticavi che la qualità del segnale Internet dipenderà da quello del vostro impianto elettrico: più questo è degradato, minori saranno le prestazioni delle powerline. Ovviamente la configurazione si chiude con il collegamento della powerline al vostro modem o router attraverso il cavo ethernet in dotazione. Dopo qualche attimo il sistema di autoconfigurerà per instradare il segnale attraverso l’impianto.

Il secondo passaggio è quello di individuare il punto della casa dove “recuperare” il segnale internet per sfruttare la connessione con il cavo (anche questo in dotazione), oppure affidarvi al segnale wireless emesso proprio da questa seconda powerline, che funziona anche da Access Point.  Non preoccupatevi di dover riconfigurare user e password della connessione wifi, perché il sistema sarà perfettamente configurato con lo stesso identificativo e credenziali d’accesso della vostra linea principale. Le caratteristiche tecniche della Powerline parlano di una banda di 1200 Mbit/s in versione cablata, mentre il Wifi viaggia a 400 Mbit/s sulla banda a 2,4 Ghz e 866 Mbit/s su quella 5 Ghz.

Tutte caratteristiche più che sufficienti per gli utilizzi più comuni, come riproduzione in streaming di contenuti multimediali come Netflix e affini, videogames in multiplayer, per il download ad alta velocità dei giochi da console e PC ed è sicuramente pronto per il game streaming su Stadia, a patto ovviamente di avere un profilo in fibra. Fritz! È stata anche molto attenta per tutto quello che riguarda i protocolli di sicurezza: il WPA 2 vigilerà sulla connessione wireless, mentre il sistema AES a 128 bit terrà al sicuro i vostri dai nel passaggio attraverso la rete elettrica. Il costo del kit è di 149 euro ed è una spesa, a nostro giudizio, pienamente giustificata dalla qualità costruttiva del dispositivo, soprattutto perchè può risolvere definitamente il problema della potenza di rete di molti fortunati possessori di case disposte su più livelli (ma non solo).