Le 5 migliori app per scattare foto a 360 gradi

Più una per modificare i video

Anche se i "millennials" stenteranno a crederci, fino a qualche anno fa si doveva aspettare qualche giorno (solo in tempi recenti si era scesi a un'ora di attesa) per vedere com'erano uscite le foto delle vacanze. Oggi si possono scattare migliaia di foto senza doversi preoccupare dello spazio occupato.

Anche le normali foto digitali, però, possono stancare. Per questo motivo molti cercano nuove alternative e sperimentazioni come le foto panoramiche. Nello specifico, le foto a 360 gradi. Ecco quali sono le migliori app per Android e iPhone per creare sorprendenti panorami esplorabili in ogni direzione.

1) Google Street View - Android / iPhone   

Questa app, come si può facilmente immaginare, permette di esplorare qualsiasi (o quasi) angolo del pianeta, di scoprire le meraviglie della natura, e persino di entrare e visitare virtualmente luoghi come musei, negozi, ristoranti etc.

Quello che forse alcuni non sanno è che la app è stata sviluppata anche per poter creare foto a 360 gradi dell'ambiente in cui ci si trova con la fotocamera dello smartphone. Dopo averle acquisite, le immagini si possono condividere su Street View in modo che ne possa usufruire l'intera comunità mondiale.

L'utilizzo è molto facile, in pieno stile Google, si deve inquadrare un pallino e scattare una serie di foto che verranno, poi, incollate (con risultati discreti) dal software.

Per condividere le tue foto a 360° ci vuole una connessione veloce e affidabile, come quella di Tiscali UltraInternet Fibra! Verifica qui se la tua zona è coperta e naviga senza limiti a 1 Gigabit con la vera fibra ottica

2) Panorama 360 - Android / iPhone   

E' una delle app più popolari (oltre 12 milioni di download) che permette di fotografare gratuitamente panorami a 360 gradi. La app, una delle prime a uscire sul mercato delle foto a 360 gradi, è una delle migliori e consente di acquisire panorami in pochi secondi con un semplice tocco. Basta solo fare tap sul bottone di acquisizione e muovere il cellulare da sinistra a destra, in modo lento e costante.

Dopo l'acquisizione le foto si possono condividere su Facebook e Twitter e visualizzate come immagini piatte o 3D.

3) Photaf Panorama  - Android

Con questa app è praticamente impossibile scattare brutte foto perchè contiene un sensore di orientamento che vi aiuta a riprendere con la corretta angolazione e indica quando allontanate eccessivamente la fotocamera. 

Per vedere l'intero panorama si può usare la bussola o il touch screen dello smartphone. Inoltre offre la possibilità di scatto automatico quando si creano immagini panoramiche. Tra le altre caratteristiche: geotagging, suoni dell'otturatore, autofocus e dimensione delle immagini.

4) DMD Panorama Pro - Android / iPhone  

Una delle app più intuitive, davvero facile da usare, le foto a 360 gradi si possono vedere dal suo interno facendoci sopra un paio di tap.

E' collegata a un sito nel quale si possono condividere i propri capolavori  e ossservare le opere di altri utenti.

Gli autori hanno anche ideato il VR Kit, una soluzione hardware in vendita all'indirizzo www.theVRkit.com per agevolare l'acquisizione di foto panoramiche.

5) Fyuse  - Android / iPhone    

Un'altra app che consente di catturare immagini 3D. Queste immagini, battezzate "fyuses" dagli autori, si guardano inclinando il cellulare oppure scorrendo lo schermo.  La app acquisisce dei momenti "spaziali" che permettono di vedere la propria posizione da diverse prospettive e angolazioni.

L'effetto è quello di avere occhi supplementari  di lato, dietro, sopra e sotto la testa: e si vedono particolari che non si sarebbero notati a causa del proprio punto di vista limitato.

L'app è interessante anche perchè fa da piattaforma social dinamica che permette di condividere le immagini su questa e su altre piattaforme.

6) Collect - 360° Video OverCapture & Editor  

Vi serve una app per editare i vostri video a 360 gradi appena creati?  Collect è perfetta per tagliare e risistemare le clip, aggiungere una colonna sonora, filtri, watermark personalizzabili e altro ancora.  Funziona solo con i video e ha controlli molto semplici: talmente semplici che vi potreste ritrovare a trascorrere molto più tempo di quello che avevate programmato proprio per analizzare il filmato da qualsiasi angolazione possibile.

Il produttore sostiene che la app funzioni con qualsiasi fotocamera che scatta foto a 360 gradi.